• 02 91 03 914
  • infopaghe@infopaghesrl-1.191.it

Obbligo di denuncia per gli infortuni inferiori a 3 giorni

Obbligo di denuncia per gli infortuni inferiori a 3 giorni

Dal 12 ottobre 2017 anche gli infortuni che hanno prognosi di un giorno, oltre quello dell’infortunio, devono essere comunicati all’Inail. Si tratta di una delle novità introdotte con il decreto n. 183/2016 con il quale è stato istituito il SINP, il Sistema informativo nazionale per la prevenzione nei luoghi di lavoro.

La finalità dell’obbligo è solo statistica e informativa.

Dal 12 ottobre 2017 i datori di lavoro dovranno, quindi, trasmettere per via telematica all’Inail la comunicazione a fini statistici ed informativi di tutti gli infortuni sul lavoro che comportino un’assenza di almeno un giorno, escluso quello dell’evento e,  sempre per via telematica, la denuncia a fini assicurativi degli infortuni, che comportino un’assenza dal lavoro superiore a tre giorni. Entrambe entro 48 ore a decorrere dalla ricezione del certificato medico.

In caso di mancata comunicazione anche se di solo un giorno al datore di lavoro potrà essere soggetto a sanzioni.

Ricordiamo che, la la tenuta obbligatoria del registro infortuni è stata abrogata dal 23 dicembre 2015 (art. 23 D. Lgs. n. 151/2015).

 

Condividilo : Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone
Infopaghe Srl